Il presidente di Anpas Nazionale ha inviato una circolare a tutte le associazioni per l’acquisto di ambulanze e beni strumentali. La scadenza per presentare le domane è il 31/12/2016

Ecco il testo del documento

Il Ministero del Lavoro e delle Politiche Sociali ha pubblicato la modulistica aggiornata (formulario e linee guida per la compilazione) da utilizzare per richiedere i contributi sugli acquisti di autoambulanze e beni strumentali effettuati dal 1 gennaio al 31 dicembre 2016. Il formulario è scaricabile dal sito internet www.anpas.org oppure dal sito del Ministero www.lavoro.gov.it.

La principale variazione riguarda l’eliminazione dell’allegato PATTO DI INTEGRITA’ che non deve più essere compilato.

La richiesta di contributo – completa del formulario compilato, dei modelli allegati, della documentazione comprovante l’acquisto ed il pagamento dei beni (in copia conforme all’originale), dell’attestazione di iscrizione al registro del volontariato, e della fotocopia del documento di identità del Legale Rappresentante – deve essere inviata al Ministero del Lavoro e delle Politiche Sociali entro il 31/12/2016 a mezzo Raccomandata A/R (fa fede il timbro postale). Si raccomanda comunque di spedire la domanda qualche giorno prima della scadenza e comunque di evitare la spedizione l’ultimo giorno disponibile (quando molti uffici postali potrebbero non rispettare i consueti orari di apertura).

In particolare vi ricordiamo che:

–            Questo contributo non è cumulabile con altri contributi erogati dalle amministrazioni pubbliche per lo stesso bene.

–            Non è possibile richiedere il contributo sull’acquisto di autoambulanze se si è già usufruito del c.d. “sconto” del 20% al momento dell’acquisto (contributo di cui al D.L. 30/9/2003, n.269).

–            Sono esclusi dal contributo quei beni utilizzati esclusivamente per l’organizzazione ed il funzionamento dell’Associazione richiedente.

–            I beni oggetto del contributo non possono essere venduti o ceduti prima di 5 anni, se non ad altre Onlus e previa autorizzazione del Ministero.

–            Si consiglia di non inserire in rendicontazione del 5 per mille i costi per acquisti di beni strumentali o di ambulanze per i quali viene richiesto il contributo al Ministero del Lavoro e delle Politiche Sociali. In ogni caso sui beni strumentali oggetto di rendicontazione del 5 per mille, il Ministero calcolerà il contributo sulla differenza fra il valore del bene ed il contributo del 5 per mille ricevuto ed imputato a quel bene.

Ulteriori informazioni si possono ricavare dalle Linee guida predisposte dal Ministero o dalle FAQ predisposte dalla segreteria nazionale Anpas.

Nel caso siate impossibilitati a scaricare da internet il formulario, o per altri chiarimenti necessari, potete contattare la segreteria nazionale ANPAS (tel. 055/30.38.21– email: amministrazione@anpas.org – Ref. Daniele Strazzaboschi).

Cogliamo l’occasione per comunicarvi che è stato pubblicato sul sito del Ministero www.lavoro.gov.it l’elenco delle Associazioni beneficiarie del contributo per acquisti di ambulanze e beni strumentali anno 2015. Le domande di contributo ammissibili hanno ricevuto un contributo nella misura del 33,71% per le ambulanze, del 10,81% per i beni strumentali e del 14,77% per i beni donati a strutture sanitarie pubbliche. Gli elenchi sono scaricabili anche dal sito www.anpas.org.

Pur non avendo certezza della tempistica degli accrediti di tali contributi, Vi invitiamo a verificare che non vi siano variazioni delle vostre coordinate bancarie rispetto a quelle comunicato al momento della domanda (dicembre 2015).

SHARE